Joomla extensions and Joomla templates by JoomlaShine.com

Video

The MUSMA in one minute. Video

Fernando Arrabal in visita al MUSMA. Video

L'intervista del MUSMA a Emilio Isgrò. Video

   
IL PIANO INFERIORE
 
piano terra piantina musma    
Cortile 1
Sale della caccia
Biblioteca Vanni Scheiwiller 
Ipogeo 1
Ipogeo 2
Ipogeo 3
Cortile 2
Ipogeo 4
Ipogeo 5
Sala della grafica
Sala della ceramica
Cortile 3
Ipogeo 6
Ipogeo 7
   
 
portone lorenzetti
La visita al MUSMA inizia in modo inusuale: da via San Giacomo, la strada che dalla Cattedrale conduce al Museo e che negli ultimi trenta metri ci aiuta e entrare nel cuore delle ricerche plastiche del Novecento. Il grande cancello di Kengiro Azuma (Yamagata, JP, 1926), Porta della vita,  e il cancello di fuga di Eliseo Mattiacci (Cagli, PU, 1940), Riflesso dell’ordine cosmico, entrambi del 2010, si offrono allo sguardo prima dell’ingresso principale il cui portone è stato impreziosito dal contributo dello scultore Carlo Lorenzetti (Roma 1934). Si è voluto sottolineare la filosofia che sottende l’iniziativa museale materana tesa a favorire l’incontro tra l’architettura storica dei Sassi e i nuovi linguaggi dell’arte contemporanea.
cancello mattiacci
Gli elementi modulari ideati e realizzati dall’artista romano si inseriscono con eleganza nella facciata seicentesca di Palazzo Pomarici e sul portone in legno, prodotto della sapienza artigiana locale. Lorenzetti incentra la propria ricerca sui concetti di volume, luce, spazio, utilizzando metalli ruvidi e leggeri. Le lamiere, piegate, si aprono in ritmi sincopati di superfici concavo-convesse che evidenziano quanto la capacità manuale possa farsi mezzo inesauribile di conoscenza e di invenzione.
shu takahashi, senza titolo, 1971
Alle rigorose forme astratte di Lorenzetti è stata accostata, sulla parete sinistra dell’ingresso, l’impronta colorata di Shu Takahashi (Shin-ichi-cho, JP). Le sagome policrome dell’artista giapponese si schiudono come un fiore orientale sulla cultura occidentale e ci permettono di mettere a confronto due tradizioni culturali molti distanti ma tese a una convergente ricerca di spirituale leggerezza.
 PIANO SUPERIORE
piano superiore bn
 

 
  Progetto culturale   Patrocinio
  Il progetto di illuminazione a risparmio energetico
è stato realizzato con il sostegno di Eni
logo-zetetma

comune-matera 

lascaletta     

 

 

    logo-zetetma
 
Free Joomla Templates