Joomla extensions and Joomla templates by JoomlaShine.com

Video

The MUSMA in one minute. Video

Fernando Arrabal in visita al MUSMA. Video

L'intervista del MUSMA a Emilio Isgrò. Video

     
PIANO INFERIORE
   
     
piano terra piantina musma
                                                                                     
Il piano inferiore
Piano superiore 
Cortile 1
piano superiore bn
Sale della caccia
Biblioteca Vanni Scheiwiller  
Ipogeo 1
Ipogeo 2
Ipogeo 3
Cortile 2
Ipogeo 4
Ipogeo 5
Sala della grafica
Sala della ceramica
Cortile 3
Ipogeo 6
Ipogeo 7
 
IPOGEO 6
Le opere sembrano essersi scelte da sole nell’allestimento di questo ipogeo recuperato, come il VII, nel 2010, e ricco di anfratti, cunicoli, finestre cieche ricavate, nel corso dei secoli, tra spuntoni di roccia.
01. ipogeo 6

Più generazioni per nuove tecniche d’immagine della contemporaneità, materiali diversissimi, temi, si sommano gli uni agli altri soffermandosi sugli Occhi di Luisa Gardini (Ravenna 1935) e sulla Structure Noire et Rouge di Ania Borzobohaty (Parigi, F, 1972), aprendosi all’ Astro della sera e alla Tavola del tempo di Walter Valentini (Pergola, PE, 1928), subito incalzati dal Codice spaziale di Carlo Bernardini (Viterbo, RM, 1960) e da Gregorio Botta (Napoli 1953) con A che punto è la notte dove la fibra ottica e il rifugio di antiche memorie, tra le quali la luce, si fanno forma.
03. ipogeo 6

Nulla è casuale in questi titoli e neppure solamente poetico.Ognuno rimanda a un particolare linguaggio, frutto di ripensamenti del passato (costruttivismo, astrattismo, informale, pop art, minimalismo, concettuale) e di ricerche sull’oggi: la Stele II o le Antiche mura di Alberto Ghinzani (Valle Lomellina, PV, 1939), la Construction di Emmanuele De Ruvo (Napoli 1983), il Segno nel quadrato e il Fiore di Aldo Calò (San Cesario, LE, 1910 - Roma, 1983), il busto in resina di Barbara Salvucci (Roma 1970) che restituisce in trasparenza memorie di antichi tessuti, il Rudere romano e la Stele I di Roberto Ruta (Tulcea, RO, 1912 - Roma 1994), l’intenso frammento di basalto nero di Graziano Pompili (Fiume, HR, 1943), ricomposto in un emblema collocato fuori del tempo, teso verso l’assoluto.
04.ipogeo 6
05. ipogeo 5
06.ipogeo 6  07.ipogeo 6
 
 
 
  Progetto culturale   Patrocinio
  Il progetto di illuminazione a risparmio energetico
è stato realizzato con il sostegno di Eni
logo-zetetma

comune-matera 

lascaletta     

 

 

    logo-zetetma
 
Free Joomla Templates