Joomla extensions and Joomla templates by JoomlaShine.com

Video

The MUSMA in one minute. Video

Fernando Arrabal in visita al MUSMA. Video

Portami al Confine. Trailer

Vincenzo Gaetaniello
Pomigliano d'Arco (NA) 1935
vincenzo gaetaniello, meteore_musma

Le meteore, 1972
legno, cm 163 x 120 x 120
Donazione V. Gaetaniello, Roma


vincenzo gaetaniello_musma
Allievo dello scultore fiorentino Lelio Gelli, che, a sua volta, aveva avuto come maestro Libero Andreotti, Vincenzo Gaetaniello, nei primi anni di carriera, lavora a Napoli, sua città natale che, con i suoi miti saldamente legati alla terra, le sue tradizioni, le sue pietre vulcaniche, sarà costantemente presente nel suo percorso artistico. Nel 1962 Gaetaniello si trasferisce a Roma, dove per diversi anni è stato titolare della cattedra di Decorazione Plastica all’Accademia di Belle Arti. Nelle sue opere Gaetaniello racconta il quotidiano, dagli aspetti più ordinari a quelli straordinari della lotta e della conquista della libertà. 
Cronista della contestazione degli anni Settanta, l’artista napoletano diventa cantore del racconto di un contrasto sociale universale e della violenza che, in ogni parte del mondo, si genera dalle prevaricazioni dell’uomo sull’uomo. Le sue sculture partono da un’attenta osservazione della realtà, in particolare del mondo cittadino e dei suoi fatti di cronaca che egli riporta in figure umane imponenti o minuscole, dai volti deformati o schiacciati, con bandiere libere nel vento e striscioni che si snodano nei grandi pannelli. Le figure scolpite con una sensibile sapienza artigiana, sia pur talvolta tozze e sgraziate, sprigionano una tenerezza e una misurata grazia, sono nobili frammenti di umanità. Vive e lavora a Roma.

“Napoletano dell’entroterra, non alto, solido, le mani e le spalle capaci, viso roseo e rotondo, lo sguardo costantemente in allarme, spesso furbesco…un ingenuo che non si lasciava fregare…il ragazzo Vincenzo da Pomigliano d’Arco la timidezza se lo mangiava”. Vasco Pratolini 
   
< Artisti e Opere   
   
 
  Progetto culturale   Patrocinio
  Il progetto di illuminazione a risparmio energetico
è stato realizzato con il sostegno di Eni
logo-zetetma

comune-matera 

lascaletta     

 

 

    logo-zetetma
 
Free Joomla Templates