Joomla extensions and Joomla templates by JoomlaShine.com

Video

The MUSMA in one minute. Video

Fernando Arrabal in visita al MUSMA. Video

L'intervista del MUSMA a Emilio Isgrò. Video

HOME arrow Le notizie arrow Comunicati Stampa arrow Il Museo in Musica. Al MUSMA la Notte europea dei Musei 2013
locandina 2013ndm
          
         

IL MUSEO IN MUSICA

 Al MUSMA la Notte europea dei Musei 2013


Sabato 18 maggio 2013
ore 20.00 - 24.00
Ingresso gratuito.
Comunicato stampa Il Museo in Musica
Comunicato stampa. La Notte europea dei Musei 2013 al MUSMA, un bilancio

 

                                               

 

In occasione della Notte europea dei Musei, il MUSMA si veste di musica con l’ensemble MaterElettrica, formata da 11 allievi della Scuola di Musica Elettronica del Conservatorio “E. R. Duni” di Matera, che esibirà in una serie di composizioni elettroacustiche, realizzate specificamente per il Museo, con brani di repertorio utilizzando, oltre ai propri strumenti, anche alcune delle sculture presenti negli spazi museali.
Sabato 18 maggio 2013, ore 20.00-24.00. Ingresso gratuito.

  
               
Gli allievi della Scuola di Musica Elettronica del Conservatorio “E. R. Duni” di Matera, diretta dal Prof. Fabrizio Festa, sono Antonio Colangelo, Roberto Di Bello, Luca Disimino, Annunziata Del Popolo, Mariaenza Franco, Bruno Friolo, Marcello Laquale, Davide Pantaleo, Alberto Romano, Francesco Rondinone, Andrea Salvato. Nel corso della serata, la loro performance musicale utilizzerà le sculture di Carlo Lorenzetti, Ibram Lassaw, Claudio Palmieri, Pasquale Santoro, allestite negli ipogei del MUSMA.
Ma prima della musica, la lunga Notte europea dei Musei al MUSMA inizia con la presentazione dei lavori di due giovani artisti del circuito AMACI: Sergio Breviario, con l'opera Anche oggi sono felice (2012) e Chiara Camoni, Senza titolo (2012).
sergio breviario
breviario al musma 
chiara camoni camoni
Inoltre, nelle Sale e nella Biblioteca "V. Schieiwller" del MUSMA, sarano proiettati i documentari Invetata da un Dio astrattto, dedicato alla scultrice sarda Maria Lai, scomparsa lo scorso aprile, Transformer, su Joseph Beuys, e Cinquante-Fifty, su Pipilotti Rist, in un ideale dialogo tra tre artisti diversissimi eppure sulla strada comune delle visioni fluttuanti tra sogno e realtà.
 

Fotografie di Mariagrazia Lomonaco
01
02
03
04
05

 

 
  Progetto culturale   Patrocinio
  Il progetto di illuminazione a risparmio energetico
è stato realizzato con il sostegno di Eni
logo-zetetma

comune-matera 

lascaletta     

 

 

    logo-zetetma
 
Free Joomla Templates