Joomla extensions and Joomla templates by JoomlaShine.com

Video

The MUSMA in one minute. Video

Fernando Arrabal in visita al MUSMA. Video

Portami al Confine. Trailer

HOME arrow Le notizie arrow Comunicati Stampa arrow Presentazione del libro "La ragazza con il violino" di Giulia Mafai
copertina           
         

Presentazione del libro "La ragazza con il violino" di Giulia Mafai. (Skira 2013) e mostra dei“100 disegni di Antonietta Raphaël donati al MUSMA dalla figlia Giulia Mafai”
                                                                 

"Per anni ho creduto che mia madre fosse assolutamente unica, completamente diversa da tutte le madri, da tutte le donne che avessi mai avuto occasione di incontrare. Diversa in tutto: nella lingua dall'accento assurdo e così astrusamente costruita, nei giudizi severi e senza appello, nell'aspetto così poco comune, nella mancanza di trucco, nel modo curioso e stravagante di vestirsi. Nell'assoluta indifferenza per il giudizio degli altri."
La biografia di Antonietta
Raphaël raccontata dalla
figlia Giulia Mafai, nota costumista del cinema e del teatro
CS_La ragazza con il violino

Al MUSMA la presentazione del volume"La ragazza con il violino" di Giulia Mafai. Skira editore."(...) il racconto della vicenda umana di Antonietta Raphaël, persona straordinaria, grande artista nell’anima e nelle opere"
16 novembre 2013 ore 17.30

  
  
               
nudo
I disegni, datati 1931-1964, mettono in luce un modo d’esprimersi completo, autonomo dalla scultura e dalla pittura, fondamentale per rivelare la personalità dell’artista. Nelle opere esposte al MUSMA si passa dagli studi su Goya e Picasso, ai nudi femminili, fino alle figure simboliche e allusive tipiche di quel mondo orientale che sempre ha fatto parte del linguaggio di Raphaël.
studi su picasso 
 
 
 
 
Roberto Longhi la definì “compagna di latte di Chagall” e sono infatti improntati ad una costante componente onirica questi tratti dalla luce chiara e dalle linee sensuali e morbide, a volte accennate a volte rinforzate con l’acquarello. Tra i fogli, “atti d’amore appalesati con l’esuberanza slava e con il favoloso lirismo ebraico”, scorrono volti e figure umane attraverso i quali la Raphaël riesce a far trasparire l’incessante passione riversata nel suo lavoro. Grazie a parole e immagini si potrà ricostruire ed entrare nel mondo di un’artista che ha affascinato e continua ad affascinare con la grazia delle sue opere e la forza di una personalità così magnetica da trasmettere a chi le viveva accanto la bellezza del mondo: “Mafai vide attorno a sé, con gli occhi di Antonietta, una Roma che non aveva mai veramente vista, e gli sembrò improvvisamente di vivere un una città bellissima e tragica, antica e misteriosa”. .





   
   
 
  Progetto culturale   Patrocinio
  Il progetto di illuminazione a risparmio energetico
è stato realizzato con il sostegno di Eni
logo-zetetma

comune-matera 

lascaletta     

 

 

    logo-zetetma
 
Free Joomla Templates