Joomla extensions and Joomla templates by JoomlaShine.com

Video

The MUSMA in one minute. Video

Fernando Arrabal in visita al MUSMA. Video

L'intervista del MUSMA a Emilio Isgrò. Video

HOME arrow Le notizie arrow Comunicati Stampa arrow Genitori fatti ad arte
immagine per sito
          
         

GENITORI FATTI AD ARTE

Sala della Didattica del MUSMA

Domenica 19 ottobre 2014,
dalle ore 10.30 alle ore 14.00

Costo: € 10 a persona €18 a coppia (materiali inclusi)

Prenotazione obbligatoria entro il 16 ottobre 2014, contattando la segreteria del MUSMA al num. tel. 3669357768 (dal martedì alla domenica, ore 10-14) o scrivendo a Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

Il workshop si terrà con un numero minimo di 25 partecipanti.


CS_Al MUSMA il workshop Genitori fatti ad arte
                                            
Workshop formativo rivolto a genitori e coppie in attesa per riflettere creativamente sul proprio ruolo genitoriale.
19 ottobre 2014
dalle ore 10.30 alle 14.00


  
  
               
 
“Genitori fatti ad arte” è il titolo del workshop formativo rivolto a genitori e coppie in attesa per riflettere creativamente sul proprio ruolo genitoriale.
Con i temi offerti dai linguaggi della scultura contemporanea ed esplorando tecniche e materiali, il workshop è un’occasione pratica per scoprire il valore della creatività e il ruolo dell’arte nell’educazione dei propri figli, attraverso due fasi.
La prima fase sviluppa la relazione tra scultura e genitorialità sviluppando quattro nuclei tematici:
- la percezione: nella scultura contemporanea i materiali e gli elementi che incidono sulla comprensione e l’apprezzamento dell’opera spesso sono intangibili (come la luce o l’aria), seppur determinanti per il messaggio dell’opera stessa. Anche nell’essere genitori spesso è determinante proprio l’intangibile;
- l’interazione con lo sguardo: la tridimensionalità della scultura presuppone differenti punti di vista e prospettive per essere letta e interpretata, così come il fenomeno educativo e l’essere genitore;
- l’interazione con lo spazio: come la scultura interagisce con lo spazio, dialogando attivamente con il contesto che la circonda, così l’ambiente ed il contesto familiare sono in continua interazione e relazione con il processo educativo. I contesti esperienziali, quindi, incidono in maniera determinante sullo sviluppo del bambino;
- il cambiamento: le avanguardie artistiche hanno completamente sconvolto e rivoluzionato quello che è stato per secoli il concetto stesso di arte, spostando e scombinando tutti i punti di riferimento. Avere un figlio ha sicuramente lo stesso effetto nella vita di una coppia!
Nella seconda fase, le coppie di genitori saranno impegnate in laboratorio, dove sperimenteranno di persona le sollecitazioni creative nella realizzazione di un’opera d’arte.
foto sara baistrocchi 



Il seminario è condotto da Sara Baistrocchi (Milano, 1982), un’esperta in processi creativi nei contesti formativi che, in Italia e all’estero, progetta e conduce da diversi anni percorsi improntati all'educazione del pensiero creativo progettuale, promuovendo lo sviluppo di stili educativi consapevoli attraverso l'arte moderna e contemporanea. Nel 2013 pubblica "Genitori Fatti ad Arte" per La Meridiana Edizioni. Vive e lavora in Cornovaglia.

   
   
   
 
  Progetto culturale   Patrocinio
  Il progetto di illuminazione a risparmio energetico
è stato realizzato con il sostegno di Eni
logo-zetetma

comune-matera 

lascaletta     

 

 

    logo-zetetma
 
Free Joomla Templates