Joomla extensions and Joomla templates by JoomlaShine.com

Video

Giovanni Gaggia per la XVI Giornata del Contemporaneo. Studio per Complex Apartment

The MUSMA in one minute. Video

Fernando Arrabal in visita al MUSMA. Video

Portami al Confine. Trailer

HOME arrow Le notizie arrow Comunicati Stampa arrow LE OPERE DI IBRAM LASSAW DA MATERA A NEW YORK E EAST HAMPTON
LE OPERE DI IBRAM LASSAW DA MATERA A NEW YORK E EAST HAMPTON
Da Matera a New York e East Hampton:  le opere di Ibram Lassaw , protagoniste per tutta la scorsa  estate de “Le Grandi Mostre nei Sassi di Matera”, rientrate negli Stati Uniti d’America vengono presentate, con il medesimo catalogo e gli stessi curatori, in due prestigiose istituzioni.
La prima è la Stony Brook University a  Manhattan, al centro  di New York.
Il 23 aprile 2009, dalle ore 15 alle ore 17, si svolgerà la manifestazione durante la quale saranno proiettati alcuni video sulla Basilicata, su Matera e, in particolare, il film sulla mostra antologica delle opere di Lassaw allestita nel MUSMA – Museo della Scultura Contemporanea Matera -  e nelle Chiese Rupestri della Madonna delle Virtù e di San Nicola dei Greci nel Sasso Barisano.
La manifestazione materana sarà illustrata dal suo curatore Giuseppe Appella – direttore del MUSMA – e da un rappresentante del Circolo La Scaletta di Matera, mentre la vita e le opere di Ibram Lassaw  saranno presentate da Helen A.Harrison – direttrice della Pollock-Krasner House che patrocinia l’iniziativa –, dalla storica dell’arte americana Ellen Russotto e da Denise Lassaw, figlia dell’artista. Saranno presenti, oltre a vari Direttori di Musei, critici e giornalisti, anche Brian O’Doherty, l’artista irlandese che, insieme alla moglie Barbara, ha donato la “Casa Dipinta” di Todi alla Fondazione Zetema di Matera per gestirla in collaborazione con il Musma, gli artisti della “Scuola di New York” o i loro eredi che in questi anni hanno stabilito un rapporto di amicizia con la città lucana (Agostini, Dehner, Ferber, Follet, Geist, Hague, Kadish, Kohn, Lipton, Nakian, Pavia, Rosati, Spaventa, Stankiewicz, Zogbaum, Gitril, Fisher, Nivola, ecc.).
La seconda istituzione che ricorderà e presenterà l’opera dell’artista americano è la Fondazione Ibram Lassaw  di East Hampton, la mitica località vicino New York, dove i più celebri esponenti dell’espressionismo astratto, a cominciare da Pollock, avevano i loro studi.
Il 25 aprile, a partire dalle ore 10, l’ingresso alla mostra e allo studio dove Lassaw lavorava, sarà riservato ad artisti, collezionisti, curatori di musei e personalità attenti alla conoscenza di luoghi d’arte meritevoli di essere visitati nel mondo. Anche in questa occasione, perciò, verranno proiettati video sulla Basilicata, Matera e le “Grandi Mostre nei Sassi” e verranno distribuite copie del catalogo sull’opera di Lassaw con le traduzioni in inglese, il n. 7 dei “quaderni di scultura contemporanea”, la rivista del MUSMA dedicata alla “Scuola di New York”, materiale informativo su “BasilicatArtItaly” fornito dall’APT e sulla Cripta del peccato originale e sul Musma fornito da Zetema. Alle manifestazioni ha anche dato l’adesione e sarà presente Giuseppe Fortuna, Presidente della Federazione delle Associazioni lucane d’America.
Le manifestazioni inaugurali dell’esposizione americana delle opere di Lassaw si concluderanno con la visita della Pollock-Krasner House in Long Island, anche per ricordare la stretta amicizia intercorsa tra Ibram Lassaw e Jackson Pollock.
L’importanza di questi incontri, e del trasferimento della mostra di Lassaw a New York e East Hampton, risiede nella conferma del prestigio che nel mondo hanno consolidato ormai gli eventi che da molti decenni vengono organizzati a Matera da La Scaletta e dal Comune. I Sassi e le strutture che in essi operano, come i restaurati percorsi rupestri alto medioevali ed i prestigiosi palazzi seicenteschi,  infatti, non sono più un semplice oggetto di curiosità o di studi antropologici ed ambientali, ma divengono anche un prezioso momento di scambi e rapporti culturali con il grande movimento artistico mondiale.
 
    Progetto Culturale       Patrocinio  
    Fondazione Zetema       Comune di Matera Circolo La Scaletta
Free Joomla Templates